LA CARTON RAPID RACE SI SPOSTA A OULX E DICE ADDIO A CESANA: SI TERRÀ IL 2 E 3 LUGLIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  
OULX – Dopo 25 anni la popolare gara “Carton Rapid Race” lascia Cesana per spostarsi a Oulx. Si terrà il 2 e 3 luglio. La rottura era stata annunciata  già lo scorso anno da ValsusaOggi, dove avevamo già fatto emergere l’appello che aveva fatto   il patron della gara, Gaetano Laporta (Leggi qui l’articolo).

La notizia dello spostamento a Oulx sarà resa ufficiale a breve, ma è già trapelata in queste ultime ore. L’evento delle barche di cartone sulla Dora Riparia si sposterà quindi nel capoluogo dell’alta Val Susa. Il sindaco De Marchis dice: “Ci sono due lettere, una degli organizzatori della manifestazione, e una nostra del Comune che gli rispondiamo, frutto di precedenti incontri informali. Non c’è ancora l’ufficialità, noi gli abbiamo detto che saremmo molto contenti che la Carton venisse a Oulx, e ci siamo messi a disposizione per incontrarli. Dobbiamo ancora fare i conti e capire quali sono i costi”. Ma secondo indiscrezioni l’accordo è già nell’aria, così come è stabilita la data dell’evento, che si terrà a Oulx nel weekend del 2-3 luglio. Anche perché sarebbe una follia, per Oulx, rinunciare ad un evento come la Carton, unico nel suo genere in Italia.

Si tratta di una bella conquista per il turismo e il commercio del paese altovalsusino, visti i numeri dell’indotto di visitatori e curiosi che porta ogni estate la Carton Rapid Race, a beneficio dei negozi, bar e non solo: nel 2015 sono state oltre 20mila le persone presenti a Cesana per seguire la gara nei due giorni, con 400 imbarcazioni partecipanti. Si tratta dell’evento principale dell’alta Val Susa, insieme alla Fiera Franca.

E se da un lato Oulx gongola per la nuova conquista, Cesana si mangia le mani: il sindaco Lorenzo Colomb è stato incapace  di tenere in paese la Carton Rapid Race, di convincere La Porta a restare e “fare pace”, visto che è un evento che ospitava dal 1995 e che a Cesana portava vantaggi turistici. 

Ed il fatto che la Carton si sia spostata in un paese vicino, a pochi chilometri, rappresenta per l’amministrazione Colomb un vero e proprio schiaffo: l’ennesima sconfitta dal punto di vista turistico, questa volta in periodo estivo. E se questa notizia si somma  a come è stata mal gestita tutta la situazione delle piste di sci, ripetutamente chiuse a Cesana nell’ultima stagione della neve, il bilancio è davvero desolante.

   
 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Come ogni Paese ha il Governo che si merita, così ogni paese ha il Sindaco…….
    Peccato che poi i commercianti come al solito mugugnano ma non sono capaci di unirsi per obbiettivi comuni.
    E noi che residenti non siamo e non possiamo votare stiamo alla finestra a guardare
    C.R.

  2. In questi anni abbiamo risolto problemi molto più importanti e difficili di una gara dei cartoni sulla dora, comunque con il nostro spirito operativo risolveremo anche questo problema dovuto ad una mancanza di chiarezza e di serietà dell’organizzatore che abitualmente gioca una partita su più tavoli per mercanteggiare in termini pecuniari qualcosina in più… in merito al tono sprezzante del suo articolo dove si parla di “schiaffo al Sindaco”, “ennesima sconfitta dal punto di vista turistico”, “bilancio desolante” beh se mi consente Tanzilli lascio giudicare il nostro operato ai miei concittadini che hanno dimostrato con il loro voto di avere fiducia nel lavoro della nostra Amministrazione in sei anni di buon governo del territorio…
    Sic transit gloria mundi

    • Sindaco Colomb, lasci perdere il latino e si faccia serie domande sulla sua incapacità ad amministrare un paese. L’addio alla Carton è una perdita gravissima per i commercianti di Cesana: senza contare la pessima gestione della stagione invernale per le piste chiuse. Un flop totale dal punto di vista turistico, che mostra parecchie incapacità.

  3. Ben fatto, da parte del Sindaco di Oulx! Suggerirei di mettere i puntini sulle I, al riguardo dei ” cartoni”, inquinanti; da ripescare dalla Dora , finita la gara. Negli anni passati , ne abbiamo visti , abbandonati al ” buon cuore ” delle acque doriche.

  4. L’Italia sembra proprio un paese che non riesca a capire che ormai il turismo è l’unico motore economico e questo va detto e ridetto alle amministrazioni, ai commercianti…..se Oulx prendera’ questa manifestazione, spero che posa tenerla x molti anni, il turismo potrebbe decollare con nuove attrazioni o strutture vedi ad esempio la piscina di Briancon sempre affollata, purtroppo si son persi i tuffi dalle grandi altezze, bisognerebbe potenziare il laghetto del Gad, molto bene la navetta gratuita nei mesi estivi che ti scorrazzano sulle localita’ vicine, ma ai turisti servono molte cose x essere attirati a Oulx.
    Non si è ancora capito che Oulx ha un posizione topografica veramente strategica, è servita da autostrada, non è troppo alta ed ha molto spazio non sfruttato, il comune dovrebbe realizzare molte + cose xchè solo investendo si potranno trarre benefici!!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.