SESTRIERE, UNA NUOVA RETE DI PERCORSI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI SESTRIERE

SESTRIERE – Il Comune di Sestriere ha incaricato il Consorzio Forestale Alta Val Susa di realizzare una rete di sentieri di collegamento del Colle alle sue borgate. Il primo dei diciotto nuovi itinerari, quello tra il Colle del Sestriere e la frazione Borgata, sul versante dell’Alta Val Chisone, verrà inaugurato nel pomeriggio di venerdì 21 dicembre.

Il ritrovo per coloro che vogliono partecipare all’inaugurazione, muniti di ciaspole, è fissato alle ore 15 nella zona di imbarco della seggiovia Nuova Nube a Borgata. Successivamente inizierà l’ascesa con le ciaspole verso Sestriere per poi ridiscendere sempre attraverso il sentiero percorribile in circa mezz’ora. Alle 17 è stata organizzata, grazie alla disponibilità dell’Associazione La Pancouta, una merenda presso la Scuola Sci di Borgata Sestriere.

Si tratta del primo dei diciotto itinerari – afferma l’Assessore del Comune di Sestriere Francesco Rustichelli – che formeranno una rete sentieristica unica nell’arco alpino. Saranno indicati con banner e certelli specifici che informeranno il fruitore di conoscerne il grado di difficoltà, distanza e tempi di percorrenza. Il 70% dei sentieri sarà pronto per la stagione estiva del prossimo anno. Inoltre sarà fatto un restyling delle piste di downhill e come novità assoluta verrà attrezzata anche una palestra a cielo aperto di orienteering nella zona del Monte Rotta“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Piero

    A parole siamo sempre i primi.
    La cosa importante è fare e non vantarsi sempre di essere i migliori sulle Alpi,in Europa o in Italia.
    Nel rapporto con i turisti,abbiamo sicuramente un record negativo.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.