VALSUSINO RAPINATO DA UNA BANDA CON IL TRUCCO DELLA RUOTA BUCATA: SOCCORSO A CHIUSA SAN MICHELE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  
Rapinato da una banda di stranieri, mentre cerca di cambiare la ruota dell’auto. Il fatto è accaduto ieri pomeriggio ad un giovane della Val Susa, che – sotto choc per il trattamento ricevuto – ha ottenuto supporto all’edicola di Chiusa San Michele. “Ieri in negozio è entrato un ragazzo dicendo che lo avevano rapinato – spiegano dall’edicola – una volta chiamati i carabinieri per farli venire a raccogliere la denuncia, ci ha raccontato l’accaduto”. Il giovane era andato a fare spesa al Brico di Rivoli, ma quando è uscito dal market aveva la ruota a terra. Dopo circa 200 metri, uscito dal parcheggio del Brico, si accorge del problema e si ferma in uno spiazzo per cambiarla. È in quel momento che viene aggredito dalla banda, che probabilmente aveva pianificato il sabotaggio della gomma: avevano l’accento straniero, due persone lo bloccano sdraiato a terra a pancia in giù, mentre altre due gli rubano tutto: cellulare, soldi , patente…rimanendo con l’auto e la gomma ancora da cambiare. “Il ragazzo era sconvolto, ci ha detto di essere salito in macchina per tornare al più presto in Valle, e di aver chiesto subito aiuto in due bar prima di passare da noi, ma per un motivo o per l’altro non l’hanno ascoltato – aggiungono dall’edicola – alla fine è arrivato lungo la statale a Chiusa di San Michele, dopo aver preso l’autostrada fino ad Avigliana”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.