CORONAVIRUS, CONTAGIATO UN UOMO A SAUZE D’OULX

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SAUZE D’OULX – Giovedì 12 marzo è arrivata in Comune dall’Asl la notizia di un caso di positività al Coronavirus a Sauze d’Oulx. Secondo indiscrezioni non confermate, si tratterebbe di un anziano ottantenne di Jouvenceaux, che già nei giorni scorsi era stato prelevato in ambulanza con trasporto protetto e poi ricoverato in ospedale a Rivoli.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Non ho capito se il contagio è stato scoperto a Rivoli (allora potrebbe averlo preso lì) o a Jovenceax. In ogni caso, spero che i parenti siano monitorati

  2. Un augurio di pronta guarigione anche da parte di alcune persone , del paese di Jouvenceaux , definite “gente di merda” da un rappresentante della famiglia a cui siamo vicini anche se trattati con ignobili affermazioni degne di persone inqualificabili e ignoranti e non da persone istruite e con una grande professionalita’. La situazione che viviamo dovrebbe insegnarci a vivere in un mondo solidale e non di cattivi comportamenti . I giudizi malevoli di alcuni non lo sono di altri che invece sono vicini alla sofferenza della famiglia. I valori positivi di uno devono valere anche per gli altri . Rinnovo un grosso in bocca al lupo e un augurio di una veloce guarigione senza alcuna sofferenza o strascico ulteriore. E anche se trattati male ( non si puo’ fare di tutta un’ erba un fascio) siamo vicini alla famiglia a cui va’ tutta la nostra solidarieta’ senza alcuna cattiveria e speriamo che chi ha scritto si ravveda sulle sue affermazioni al paese e che chi ha seminato cattiveria verso la famiglia si faccia un esame di coscienza di cui sicuramente ha bisogno.

    • Tutti buoni a fare perbenismo. Qua c’è in gioco la vita delle persone. Non i soldi. Per nascondere una cosa del genere bisogna altro che essere studiati. L’ignoranza va sopra ogni cosa.

  3. Smettetela di assaltare i supermercati. Fate una spesina e andatevene, invece di provocare fila (fuori al freddo) comprando scorte per mesi!

    • Fuori al freddo? Grazie a Dio, da quando è iniziato il coprifuoco, a Sauze d’Oulx c’è perlomeno un anomalo caldo quasi estivo che consente di stare in giardino o a camminare (la consentita “attività motoria all’aperto”!). Poi, guarda che nessuno sta assaltando i supermercati. Semplicemente si entra in numero ridotto e quindi sembra che fuori ci sia la fila e io stesso, essendo fare la spesa comunque e anche se consentito un momento di aggregazione e quindi a rischio contagio, cerco di acquistare di più non per paura che manchino le merci, ma per tornare il più tardi possibile a rifare la spesa.

  4. Se lo hanno nascosto e quindi già sapevano …e spero di no …dovrebbero vergognarsi ..non si gioca con la vita delle persone ..ma mi auguro che non sapessero !!!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.